fbpx
tennis giulia bassini

Tennis: argento alla ipoudente Giulia Bassini

È argento a Creta, agli European Championship Deaf per Giulia Bassini.

La Bassini, ferrarese vince e parla della sua sordità.

“Non è mai stata un ostacolo per me, perché ho sempre giocato con addosso gli impianti cocleari. Solo durante le gare per i sordi non li indosso e devo dire che c’è una bella differenza tra giocare con o senza impianti. Nel tempo ci ho fatto l’abitudine e sto migliorando sempre di più”

Così racconta alla stampa locale Giulia.

Giulia ha giocato in coppia con la marchigiana Cristina Abrami, dopo aver ceduto in finale alla Francia solo al terzo, combattutissimo, set (7-6, 1-6, 7-5).

“Peccato, contro le francesi siamo andate davvero ad un passo dall’oro, ma va bene così, questi Europei sono stati un bel trampolino di lancio nell’ambito internazionale e sono molto soddisfatta dei risultati ottenuti: i quarti di finale nel singolo e la finale nel doppio”.

La carriera della Bassini a 11 anni:

“Gioco nello Sporting Club Estense di Ferrara con il maestro Stefano Stifani, seguita anche dal preparatore atletico Marco Bani.

In un giorno così felice mi sento di dover ringraziare anche i maestri PierPaolo Veroni e Tommaso Carletti che mi seguono da tanti anni.

Fino a 14 anni non avevo preso sul serio il tennis – dichiara – poi ho iniziato a fare i primi tonei, vincendo sia l’under 14 che l’under 16”.

Dopo questa vittoria Giulia si prepara alla partita con Brasile, dove parteciperà alle Olimpiadi dei sordi.

Condividi