Udito e Letteratura: un viaggio nel silenzio e nell’immaginazione

Un libro è un piccolo universo a sé: attraverso la vista, tramite i nostri occhi che scorrono le righe d’inchiostro sulle pagine, l’immaginazione si attiva e, insieme con essa, tutti e cinque i sensi.

Come ben sappiamo, chi è appassionato di lettura vive in un mondo tutto suo. Un libro può essere considerato un grande universo, sia per il contenuto e sia per le cose belle che gli appartengono. Quindi, quando si legge, tutto si mescola: l’immaginazione e tutti i cinque sensi messi insieme. In che modo? – Continuate a leggere! Qualsiasi storia si legga, ci si addentra nella storia cercando di immaginare di essere lì, toccare gli oggetti o immedesimarsi nella storia spaziando in mondi infiniti. Leggere costituisce una grande funzione formativa: insegna! Come ad esempio, i disturbi uditivi! I libri che toccano questo argomenti aiutano a superare ogni barriera, inclusa quella della disabilità!

1. Il silenzio intorno

2. Il dono del silenzio

3. Il suono. L’esperienza uditiva e i suoi oggetti

4. Un diverso sentire

5. Insegno in segni

6. Comprendere la sordità. Una guida per scuole e famiglie

7. Che orecchie!

8. La biblioteca con le orecchie

9. L’orecchio che parla

10. Acufeni

Un fisico teorico Georg von Békésy, avrebbe la sorpresa di trovarvi tre canali vestibolari, che servono alla percezione dei movimenti di rotazione del capo. Nel XVII e nel XVIII, Cartesio e Lagrange dimostrarono come ogni movimento e ogni rotazione di un corpo solido possano essere descritti su coordinate perpendicolari. Uno dei maggiori filosofi inerenti allo sviluppo della fisiologia dell’opera di Aristotele. Infatti, introdusse il concetto di come ottenere due sistemi meccanici, poiché l’orecchio era in rapporto con l’aria e doveva essere un organo aereo. Intanto, riteneva che l’orecchio interno fosse pieno d’aria e che doveva essere protetta da quella esterna. Un progresso è da considerare quando A. M. Valsalva descrisse nel 1707, che nell’orecchio c’è un liquido: tutto ciò porta a una nuova comprensione del processo uditivo.

Condividi