Cane sordo e con problemi di udito , cosa fare ?

Se il tuo cane ha problemi di udito una buona visita veterinaria potrà stabilire se si tratta di uno shock uditivo, di un fattore ereditario o di un tappo di cerume.

La vita di un cane con problemi di udito è molto complicata e avrebbe bisogno di più cure, attenzione e coccole da parte di chi lo ha in affidamento.

Capire se ha questo tipo di problema non è difficile, il cane, infatti, dotato di una capacità uditiva di 60mila Hertz, contro i 20mila per gli uomini, non risponderà agli stimoli di tipo uditivo: il rumore dei croccantini o della scatola di bocconcini e rumori prossimi non desteranno la sua attenzione.

I cani sordi sono, spesso, vittime di incidenti stradali, se il tuo cane ha questo tipo di patologia, se lo conduci a spasso in spazi frequentati, è sempre consigliato tenerlo al guinzaglio anche perché non potrebbe sentire il rumore del tuo richiamo.

In ogni caso, sarà un cane sensibile ai gesti e dovrebbe essere coccolato maggiormente. Esistono razze con una percentuale maggiore di problemi legati all’udito di natura ereditaria come le razze pezzate a macchie, parliamo in questo caso, di sordità neurosensoriale che può coinvolgere entrambe le orecchie o uno solo.

La convivenza con un amico a quattro zampe con questo tipo di problema potrebbe risultare impegnativa quando è cucciolo poiché sarà più difficile comunicare con lui. Ma il metodo del rinforzo positivo e un pizzico di pazienza risolveranno ogni tipo di problema.

Condividi