Mondo Udito

Perdita d’udito: i costi per la sanità

La perdita d’udito – Dalla Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health emerge un nuovo studio pubblicato sulla rivista JAMA Otolaryngology-Head and NeckSurgery, che rivela che gli anziani con la perdita dell’udito non trattata incorrono maggiori costi di assistenza sanitaria accrescono rispetto a chi non rivela problemi di salute inerenti all’udito. I pazienti con ipoacusia …

Perdita d’udito: i costi per la sanità Leggi altro »

Mal D’orecchio in aereo: Sei Rimedi durante il Volo

Quando siamo pronti per viaggiare è solitamente frequente avere mal d’orecchio in aereo. Causato dagli sbalzi di pressione ch eotturano le trombe d’Eustachio, il mal d’orecchio può essere posto sotto rimedio secondo alcuni aspetti. Durante un viaggio e soprattutto nei momenti successivi al decollo o prossimi all’atterraggio, spesso si tappano le orecchie. Una sensazione fastidiosa …

Mal D’orecchio in aereo: Sei Rimedi durante il Volo Leggi altro »

Udito: La perdita ora si cura con le nanoparticelle

Una nuova terapia per l’udito con nanoparticelle si deve ai ricercatori del Bionics Institute, dell’Università di Melbourne. La scienza ha permesso lo sviluppo di una nuova terapia che in futuro potrebbe sostituire gli apparecchi acustici. Gli apparecchi acustici sono abitualmente usati da milioni di persone in tutto il mondo. La perdita dell’udito occorre a seguito …

Udito: La perdita ora si cura con le nanoparticelle Leggi altro »

Amplificatori di suono o Apparecchi Acustici: Che differenze ci sono ?

Un amplificatore di suono è un dispositivo che ha la funzione di amplificare qualsiasi suono in ingresso di conseguenza anche rumori , suoni di fondo e qualsiasi cosa potrebbe darti fastidioUn apparecchio acustico invece è un dispositivo personalizzato sulle reali necessità del paziente, dotato di un elettronica avanzata che amplifica solo ciò che la persona …

Amplificatori di suono o Apparecchi Acustici: Che differenze ci sono ? Leggi altro »

Sempre più giovani a rischio per l’udito

Per migliorare i rapporti fra i pazienti che hanno disturbi uditivi, sono fondamentali rapporti con la sanità e associazioni.In Italia l’11% della popolazione hanno disturbi uditivi di varia entità. A confermarlo è l’indagine realizzata da Cochlear Italia presentata a Roma. Secondo l’indagine è emerso che sono le fasce più giovani a preoccupare. Infatti, sono sempre …

Sempre più giovani a rischio per l’udito Leggi altro »