Anemia Sideropenica e perdita dell’udito

Uno studio pubblicato dalla rivista Jama Otalaryngology Head & Neck ha analizzato i dati clinici di oltre 300.000 persone riscontrando che i soggetti con carenza di ferro hanno 2,4 probabilità in più di perdere l’udito. Secondo quanto appurato dalla ricerca si tratta dell’anemia sideropenica, nota per avere conseguenze di ampia portata su tutto l’organismo, tra cui la perdita dell’udito, e chi ha bassi livelli di ferro nel sangue può sviluppare questa condizione patologica.

 

In particolare secondo quanto evidenziato dalla ricerca gli adulti con anemia hanno una probabilità di perdere l’udito doppia rispetto a chi non soffre di tale condizione. “Gli studiosi hanno esaminato i dati delle cartelle cliniche di più di 300.000 adulti di Hershey, una cittadina della Pennsylvania, Stati Uniti d’America. L’età dei partecipanti variava dai 21 a 90 anni (la media era di 50”).

Si tratta di ipoacusia neurosensoriale che deriva da danni interni all’orecchio, al nervo che va dall’orecchio al cervello o al cervello stesso.

Condividi