Campagna MED-EL: L’udito rende speciale l’ascolto

L’udito è uno dei cinque sensi che ci appartiene in ogni momento della nostra vita quotidiana. Una fase importante da non sottovalutare.L’udito è quella forma di ascolto che serve a saper ascoltare il prossimo o se l’anima di se stessi nei momenti di riflessione. Il sistema uditivo aiuto molto lo sviluppo del linguaggio dei bambini attraverso la sua crescita e formazione; mentre nell’adulto influisce sulla propria indipendenza perché la capacità di comunicare con gli altri, il lavoro, salute etc., permette di entrare in comunicazione attraverso l’ascolto. Eppure i primi suoni sono quelli che ascoltiamo quando nasciamo o addirittura il nostro pianto quando una donna partorisce. 

Tra i tanti suoni che ascoltiamo tra la vita di quando siamo piccoli o grandi, non riusciremo mai a capire o immaginare la vita senza questi suoni. Stiamo parlando di MED-EL, leader mondiale nel campo degli impianti per l’udito. Quest’anno lancia la campagna per sensibilizzare la prevenzione della sordità, attraverso un video emozionale, MED-EL spiega che quando si ascolta –per l’udito è importante raccogliere quelle informazioni affinché possano arricchire ogni momento della nostra vita, cominciando da qualsiasi suono ascoltando non solo le proprie persone care ma tutti.

La sordità se non è curata sin da piccoli, può comportare difficili sviluppi delle parole. Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), nel mondo, trentaquattro milioni di bambini, di sotto i quindici anni, sono affetti da sordità disabilitanti e il 60 per cento delle ipoacusie infantili è dovuto a cause e fattori prevedibili. Infatti, l’ipoacusia è il terzo disturbo diffuso tra il 33 per cento degli adulti di età superiore ai sessantacinqueanni, è affetto da ipoacusia debilitante e il mancato trattamento accelera la progressione verso una vita difficile da condurre con problemi sempre più gravi con riferimento all’udito.

Condividi