Il suono nei videogiochi

Il mondo dei videogiochi è all’ordine del giorno fra gli adolescenti. Videogiochi sempre in continuo sviluppo e innovazione. Molto spesso i giocatori si concentrano sulle caratteristiche di un gioco: dettagli grafici, personaggi, frame etc. Una cosa particolare che forse non fa caso è che spesso è sottovalutata è l’audio, un elemento molto importante e forse sottovalutato! Insomma, un gioco con un audio pessimo, perderebbe la sua qualità. Molti suoni sono rappresentativi come ad esempio l’effetto di Super Mario, o in Metal Gear Solid, quando una guardia ci scopre. Alcune colonne sonore fanno davvero colpo e possono essere disponibili anche sul pc o e seguite da un’intera orchestra.

Avere un buon audio nel gioco, è veramente un elementoessenziale. Molto importante è che mentre si gioca si possa percepireattraverso il suono, i passi dei nemici o capire da dove proviene il suono diuno sparo; stessa cosa accade anche nei film! Quindi, miei cari lettori,attenzione a quando giocate o guardate un film. Il suono è generato da unacompressione e decompressione delle molecole d’aria creata da una vibrazione edha una velocità che cambia in base al mezzo di propagazione. Basta sapere cheviaggia a 343 m/s.L’orecchio umano è in grado di percepire suoni chevanno da circa 20 Hz fino a 20.000 Hz. Ogni suono quindi, ha un’ampiezza e unafrequenza diversa.

Condividi