fbpx
dimagrire ascoltando musica

Dimagrire ascoltando musica ? E’ possibile

Dimagrire ascoltando musica dopo questo interessante studio non sarà più sinonimo di digiuno ma di buona musica. Secondo quanto riportato da una ricerca della Oxford University ascoltare musica potrebbe sostituire zuccheri, grassi, carboidrati come? Agendo in modo positivo sulla percezione che abbiamo del cibo. Ecco allora che una sinfonia o le note di un pianoforte potrebbero rimpiazzare lo zucchero ad esempio poiché avremmo una percezione del dolce aumentata del 10%. Non si tratta in realtà di una novità assoluta, lo studio del Dott. Gueguen dell’Universitè de Bretagne aveva già appurato che il volume dei suoni può influire sul peso corporeo. I partecipanti alla ricerca, si è stabilito, consumavano più cibo ad un livello più alto di dB. La musica trasmessa a 72-75 dB favoriva un’alimentazione regolare ma se spostata agli 88-91 allora ecco che mangiavano di più. Ascoltare musica durante i pasti distrae l’appetito, certo a un livello piacevole e moderato di dB, e quindi favorisce riduzione di cibo e dimagrimento. Esiste un collegamento tra rumore e fame da non sottovalutare, quindi, ascolta musica a un volume regolare e buon pasto.
E voi siete riuscite a Dimagrire ascoltando musica? 

Condividi